• acquista_subito

    acquista_subito

  • SLIDELFDTDM

    SLIDELFDTDM

  • RYE_SLIDE

    RYE_SLIDE

  • SLIDE IESUFDR

    SLIDE IESUFDR

  • SLIDE MIN

    SLIDE MIN

  • SLIDE IS

    SLIDE IS

  • SLIDE LP sdo

    SLIDE LP sdo

  • SLIDE CDCAN

    SLIDE CDCAN

  • SLIDE-LRIC

    SLIDE-LRIC

  • slide-fiore

    slide-fiore

  • SLIDE-LSDB

    SLIDE-LSDB

  • FDI2015

    FDI2015

  • vita-bestie

    vita-bestie

  • VAM

    VAM

  • TDM

    TDM

Rebeldía y esperanza. Storia di un esilio (Codice: )

Rebeldía y esperanza. Storia di un esilio
zoom Zoom immagine

Descrizione:

Questo breve testo dello scrittore argentino Osvaldo Bayer, scritto nel corso del suo esilio tedesco, mette il dito in una serie di piaghe che sono rimaste ancora aperte, a distanza di tanti anni dalla stesura del manoscritto originario. Nella seconda metà degli anni Settanta Osvaldo Bayer riparò in Germania, sfuggendo per un soffio, grazie all’intervento dell’ambasciata tedesca, ai posti di blocco degli sgherri dei militari che con un colpo di stato si erano impossessati del potere nel paese australe. Negli otto lunghi anni d’esilio lottò perché venissero alla luce i crimini di chi sequestrava e torturava ogni giorno centinaia di giovani dissidenti. Una lotta tra due fronti: da un lato, fare controinformazione verso l’Argentina; dall’altro svelare ai cittadini delle democrazie occidentali quali tacite alleanze i loro governi avevano stretto con i dittatori asserragliati nei ministeri di Buenos Aires.

Il libro, che incrocia nei suoi registri un memoriale, un pamphlet antimilitarista e ultrapacifista e un saggio di sociologia, procede con un montaggio parallelo tra la storia di due militarismi, quello tedesco e quello argentino. Il risultato è una stupenda riflessione sul Novecento, la Guerra mondiale, la violenza, le dittature e l’appoggio delle democrazie agli stati totalitari. Per ragionare di diritti umani e desaparecidos. Della storia della Germania e di quella dell’Argentina. Pensando oggi ai profughi che fuggono dalle guerre del Medioriente e ai nuovi desaparecidos in Egitto che muoiono come Regeni, perché le matite continuano a spezzarsi ancora oggi, e molto vicino a noi, anche se tendiamo spesso a dimenticarcene.

Ecco, la ribellione e la speranza sono pietre scagliate contro l’oblio.

Prezzo: 12.50 EUR
Quantita: 
Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH