Il sito utilizza cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione se ne accetta l’utilizzo. Per l’informativa completa anche sulla disattivazione cliccare qui Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ok

Theme Settings

Mode Layout
Theme color
Choose your colors
Background Color:
Reimposta

.

ordina

Categorie

Categorie

Filtri attivi

L. Lusini

12,00 €

L. Lusini

12,00 €

D. Bardelli

12,00 €

D. Bardelli

12,00 €

Scrittori di

12,00 €

Scrittori di

12,00 €

A. Nutini

12,00 €

A. Nutini

12,00 €

S. Montomoli

13,50 €

S. Montomoli

13,50 €

S. Sabatino

13,00 €

S. Sabatino

13,00 €

D. Valentina

8,00 €

D. Valentina

8,00 €

A. Zarlatti

14,50 €

A. Zarlatti

14,50 €

T. Morrone

13,50 €

T. Morrone

13,50 €

D. Cecconi

16,00 €

D. Cecconi

16,00 €

A. Cordovani

13,50 €

A. Cordovani

13,50 €

A. Mereu e Vieri

14,00 €

A. Mereu e Vieri

14,00 €

M. Guerri

10,00 €

M. Guerri

10,00 €

V. Di Lazzaro e B. De

12,00 €

V. Di Lazzaro e B. De

12,00 €

M. Campi

13,50 €

M. Campi

13,50 €

V. Di Lazzaro e B. De

12,00 €

V. Di Lazzaro e B. De

12,00 €

R. Olia

15,00 €

R. Olia

15,00 €

V. Santini

14,00 €

V. Santini

14,00 €

L. Griva, M.

14,00 €

L. Griva, M.

14,00 €

A. Cordovani

16,50 €

A. Cordovani

16,50 €

L. Lusini

Un libro di ricette di dolci semplici e tramandati, prese dai ricordi e dal quaderno della nonna Vanda, che ha lasciato un'impronta preziosa e incancellabile nell’infanzia dell’autrice. La sua presenza è ancora viva nelle pagine di questo libro, con storie e aneddoti che accompagnano ogni ricetta.

Leggendo, viene voglia di accendere il forno, preparare il tavolo con gli ingredienti e mettersi all'opera per far sì che avvenga quella trasformazione “alchemica”, il cui risultato sembra essere non solo un dolce ma il compimento di un rito casalingo che si ripete, puro e simbolico.

Il dolce è promessa, offerta, conforto, premio, gioia, appagamento. Il suo gusto ci riporta anche indietro nel nostro tempo, a quel latte-miele materno che per primo ci fece assaggiare il sapore buono del mondo.

Disponibile

D. Bardelli

Elisa è una giovane studentessa, presto abbandona i suoi studi in conservatorio per seguire due amici in partenza per l’India e il Nepal, sogno di tanti giovani come lei negli anni settanta. Arrivati a Kathmandu, lascia i compagni di viaggio per recarsi in una collina vicina dove incontra un monaco che guida giovani occidentali alla ricerca di una via spirituale alla vita. L’incontro tra Elisa e il monaco è fulminante, la ragazza decide di rimanere lì insieme ad altri ragazzi come lei.

Attraverso gli occhi di Elisa vengono esplorate le vicende, le emozioni e le aspirazioni dei suoi nuovi compagni i ricerca, non ultimo il monaco, figura carismatica e fondamentale in questo percorso. Sullo sfondo di panorami mistici ed evocativi, i protagonisti di questo viaggio intraprendono cammini di vita alla luce di nuove consapevolezze ed esperienze.

Disponibile

Scrittori di Massa

a cura di Paola Zannoner

L’area delle Colline Metallifere della provincia di Grosseto era tana di minatori, era covo di briganti, era macchia di cacciatori, forse per questo ha mantenuto più a lungo di altre zone la sua caratteristica ambientale. Questa zona rurale e semplice, arcaica, è rifiorita nelle bellissime campagne dorate di girasoli, nelle colline di olivi centenari, nei boschi di castagni, nei borghi medievali, punteggiati di fiori ai balconi come in Trentino e pronti a squadernare piazzette ripavimentate in cotto e piccoli musei, simili ai gioielli discreti delle signore di gran classe.

Se uno vuol conoscere meglio questa zona, entrare negli itinerari segreti, come fa? Si affida al racconto di chi conosce bene la zona, la abita da sempre, e anche se non è ciclista professionista, con il ciclista chiacchiera, lavora gomito a gomito, si fa dire, magari ogni tanto va a fare un giretto, ma soprattutto i posti e i percorsi, i personaggi, le storie, il passato e il presente, l’intreccio delle persone con l’ambiente, tutto questo lo sa narrare.

Lasciate che siano gli scrittori del collettivo “Scrittori di Massa” a portarvi fin qui sulle Colline Metallifere, a farvi salire sul sellino e ad accompagnarvi con le loro capacità evocative nei sentieri maremmani. Seguendo il filo dei loro racconti, ce la farete a trovare il percorso che sulla mappa non c’è.

In stock
12,00 €

A. Nutini

Alessandro Nutini, batterista della Bandabardò, è appassionato di tennis e di calcio, di sole e di lentezza.

Da anni si diverte ad usare la propria pagina Facebook come se fosse un blog dal quale raccontare un po’ quel che gli va, passando senza soluzione di continuità da piccoli racconti surreali ad agrodolci commenti riguardanti quel che gli succede intorno: politica, attualità, costume. Un autoritratto attraverso piccoli scritti, spesso redatti a notte fonda, tra un concerto e l'altro.

Dove, alla fine, tutti vissero felici e contenti. Fino alla prossima zanzara, o ad una nuova esilarante uscita di Calderoli.

In stock

S. Montomoli

Anno 215 a.C., seconda guerra punica: Annibale sbaraglia gli eserciti romani nella penisola italica. In Sardinia uomini intelligenti e coraggiosi, come Hampsicora ed il figlio Josto, decidono che è l’ora di cacciare Roma.

Nasce l’esercito sardo più potente conosciuto. È la rivolta per la libertà sullo sfondo della civiltà nuragica.

Disponibile

S. Sabatino

L'appassionante esperienza di un cooperante in alcuni Paesi dell'Africa Occidentale, in terre difficili e affascinanti con mezzi pubblici sgangherati, caricati di ogni genere di cosa, su strade sterrate e con un'afa da impazzire tra la meraviglia di questi popoli, delle loro tradizioni, dei rituali, dei simboli, alla scoperta di grandi uomini come Thomas Sankara, dei miti e delle leggende. Ma anche la denuncia dell'estrema povertà, delle ingiustizie, delle violenze e dei disastri compiuti dalle multinazionali, dalla grande finanza, dai governi corrotti, dai colonizzatori vecchi e nuovi.

Il diario non è altro che uno strumento per comprendere meglio i motivi che impediscono a questo Continente di risollevarsi da una condizione di miseria e di continua provvisorietà. Attraverso il viaggio l'autore ripercorre la sua vita, le sue intime sensazioni di uomo e la conoscenza di sé e dell'altro.

Disponibile

D. Valentina

Illustrazioni: Angelica Regni

Cosa succede se sparisce la luna?

Ecco l’avventura della piccola ape Priscilla che si dà da fare per ritrovarla.

Una piccola e deliziosa favola accompagnata da accattivanti illustrazioni per grandi e piccini.

Disponibile

A. Zarlatti

Alcune strade per Cuba è una raccolta di 15 racconti che hanno in comune lo scenario di Cuba coi suoi colori, le sue bellezze, le sue miserie, le sue grandi contraddizioni. Racconti, intervallati da ispirazioni alcoliche, che formano una specie di caleidoscopio attraverso il quale osservare una realtà dalla quale si è talvolta attratti ma anche, spesso, respinti, che diventa talvolta una metafora di qualcosa di sostanziale ma anche, sovente, un palcoscenico di personaggi minori, di piccoli esseri, di sopravviventi.

L'io-narrante cambia di racconto in racconto per descrivere un mondo che non potrà mai essere soltanto esteriore ma semmai un intreccio tra dentro e fuori, tra un mondo e gli occhi che guardano quel mondo. Brani di narrazione più "paesaggistica" si alternano ad altri dove la "cubanità" è più una dimensione interiore, un tessuto dove qualsiasi lettore, anche quello digiuno dalle cose cubane, riesce ad intrecciare le proprie direttrici più intime.

Disponibile

T. Morrone

Illustrazioni: Angelica Regni

Prefazione: Mauro Corona

In queste pagine compaiono volpi, cervi, istrici, cinghiali, picchi e beccacce. Vi compare tutta la fauna dell'Appennino Toscano.

E i boschi, che ospitano tale fauna chiacchierona e sagace, carezzano i crinali verso l'alto fino ai cieli che guardano il mare. L'autrice fa agire gli animali con scopo ben preciso: insegnare ai bambini l'amore per la terra e i suoi abitanti. L'amore per la natura tutta. Allo stesso tempo, inventando situazioni particolari, non di rado comiche se pur a volte tristi, stimola riflessioni sul perdono, la tolleranza, la carità, l'amicizia, l'amore.

Un libro che andrebbe letto da bambini e adulti, genitori e figli.

Disponibile

D. Cecconi

Emozioni e ricordi da riscoprire attraverso i sapori di una vita. Dai gusti classici delle nonne alle nuove ispirazioni di Masterchef: le ricette di Daiana Cecconi non finiscono mai di stupire e di far venire l'acquolina in bocca.

Disponibile

A. Cordovani

Morire in pista, a 24 anni, dodici giorni dopo la conquista del secondo titolo mondiale consecutivo.

Morire in pista, a 24 anni, sei mesi dopo uno stop dall’attività per un cuore matto e una storiaccia maledetta di visite e burocrazia.

Morire in pista, a 24 anni, mentre la vita dovrebbe correrti incontro e invece il destino ti prepara lo scherzo più terribile.

Novara, Palakennedy. Martedì 27 settembre 1988, ore 21.17. Il giorno dilaniato dal dramma, l’ennesimo buco nero nella storia dello sport, la fine del viaggio terreno di Stefano Dal Lago, la Farfalla a rotelle, per il suo modo di muoversi e giocare sui rettangoli del pianeta.

Autore:

L'hockey su pista non è uno sport, ma il gioco più bello del mondo. Un gioco che può essere anche crudele e riservare storie per niente a lieto fine come quella di Stefano Dal Lago. Andrea Cordovani, 46 anni, giornalista professionista, caporedattore del settimanale Autosprint per mestiere scrive di auto e competizioni; per passione racconta di pattini, palline, bastoni e rotelle. Stavolta ripercorre la carriera della Farfalla a rotelle a 25 anni dalla sua scomparsa, una morte in diretta, quasi annunciata, arrivata pochi giorni dopo la conquista di un titolo mondiale, il secondo consecutivo per il giocatore di Trissino. Un finale terribile per una storia che non poteva essere dimenticata, un dramma consumato sul terreno di gioco, una vita sacrificata allo sport che Stefano amava sopra qualsiasi altra cosa.

Con “La Farfalla a rotelle”, il cronista nato a Follonica rievoca le imprese di un ragazzo nato fuoriclasse e divenuto presto campione. Un giocatore che l'autore di questo libro ha avuto il piacere di vedere in azione sin dai suoi primi anni di carriera, quando andava a caccia di sogni con la maglia della squadra della sua piccola cittadina della provincia vicentina. Per lo stesso editore, Cordovani, ha pubblicato “Una vita in pista” dedicato a Raul Micheli l'ex CT della Nazionale di hockey campione del mondo in Germania nel 1997.

In stock

A. Mereu e Vieri Piccini

Alimenti di stagione, reperibili facilmente e cucinabili in maniera altrettanto semplice ma soprattutto alla portata di tutti.

60 ricette cruelty-free, dall'antipasto al dolce, da far venire l'acquolina in bocca e da sperimentare in modo semplice e veloce. Essere vegan non è complicarsi la vita ma semplificarla!

Disponibile

M. Guerri

Illustrazioni: Valerio Cioni

Simpatiche illustrazioni accompagnano le rime endecasillabe in cui il protagonista, il Calabrone, vive il suo grande dramma personale: studiando scopre che la scienza insegna che per la sua copertura non può volare.

Fortunatamente la vicenda si concluderà con un piacevole lieto fine, succo del principio fisico conosciuto appunto come "il paradosso del calabrone".

Libro adatto a bambini di ogni età (compresi adulti che amano ricordarsi dell'importanza della forza di volontà)

Disponibile

V. Di Lazzaro e B. De Marco

Ricette sfiziose da cucinare a quattro mani. A tavola non s'invecchia recita un antico proverbio. E senza dubbio vero ma a patto che, come nella vita, ogni giorno ci si risvegli con la voglia di sperimentare qualche cosa di nuovo.

Disponibile
13,50 €

M. Campi

Una fuga dalla dura realtà di una giovane vita e l'arrivo in un posto magico: un borgo incantato in cui tutto scorre armoniosamente secondo i ritmi della Natura.
Un ragazzo che incontra un nonno che lo guiderà nel suo cammino guidandolo nella scoperta di vecchi mestieri, vite vissute e dedicata alla montagna e alla Natura, susseguirsi delle stagioni e del tempo che passa. Una Natura scoperta attraverso gli occhi curiosi del giovane e delle sapienti parole del vecchio.

Un viaggio, simbolico ed emozionante, alle radici del senso della vita e della morte.

In stock
12,00 €

V. Di Lazzaro e B. De Marco

Ricette originali e tratte dalla tradizione regionale italiana, sfiziose e stuzzicanti. Ricette da cucinare insieme. Il tempo trascorso assieme a progettare e realizzare i piatti rafforza il rapporto di coppia ed il tempo trascorso a tavola con gli amici rafforza il legame con loro. Buon appetito!

Disponibile

R. Olia

"Figlie dell'Iran" intende lanciare un raggio di luce sull'oscurità dell'informazione proveniente dall'Iran sulla situazione del suo popolo e, nello specifico, della condizione femminile.


“Figlie dell’Iran” intende lanciare un raggio di luce sull’oscurità dell’informazione proveniente dall’Iran sulla situazione del suo popolo e, nello specifico, della condizione femminile. Reza Olia ha raccolto varie testimonianze dirette di donne iraniane riuscite a fuggire in Italia, in Francia e in altri Paesi, ritrovando la volontà di continuare a vivere dopo il carcere politico, le torture e le violenze di ogni genere subite in Patria. Storie terribili narrate da donne che hanno avuto la fortuna e la forza di potersi rifare una vita lontane dall’inferno in cui erano incolpevolmente rimaste prigioniere, tuttavia niente può far dimenticare loro le sofferenze patite e l’incubo in cui hanno vissuto per troppi anni. Alcune coraggiose donne sentono il bisogno di raccontare le loro storie perché non possono tacere quello che ancora oggi, purtroppo, molte altre subiscono ancora in Iran. In definitiva, l’idea di questo libro viene da loro, dal bisogno di raccontare al mondo le loro sofferenze, come se in qualche misura sia possibile esorcizzarle, per aprire nuovi spiragli di informazione e consapevolezza.

In appendice: opere di Reza Olia e reportage fotografico di repressioni in strada.

Disponibile

V. Santini

Eva ha la testa tra le nuvole ed è alla perenne ricerca dell’amore. Vive a Glasgow nonostante la nostalgia della mamma rimasta in Italia. Tutto sembra andare storto, ma, armata di umorismo e del ciondolo tramandatole dalla mamma, si barcamena nella vita alla ricerca di un po’ di equilibrio e di felicità. Vive con una coinquilina spagnola piuttosto disinibita e un ragazzo affidabile e seducente. Lavora come tutto fare per una cinese dedita al lavoro e come dog-sitter di una cagnolina viziata e con rituali orinatori ossessivi. Nessuno di questi lavori ha a che fare con la sua vera passione: preparare dolci.

Ha due grandi amicizie: Daniel, che sta progettando il matrimonio più zebrato che si sia mai visto, e Agata, una misteriosa e stravagante signora proprietaria di una pasticceria che prepara dolci per l’anima e legge i fondi di caffè.

Tra un impasto e una delusione, sarà proprio Agata ad insegnarle la ricetta che darà il via alla sua storia. Convinta che prima o poi il suo karma le riserverà qualcosa di buono, Eva non si dà per vinta e districandosi tra fraintendimenti, colpi di fortuna e piccoli indizi riuscirà a trovare l’amore tanto sognato e risolverà abilmente il mistero familiare rimasto insoluto per tanti anni.

In stock

L. Griva, M. Balestri, M. Frati, M. Marando

Illustrazioni: Consuelo Zatta

Raccontare il mondo della speleologia ai più piccoli non è certo un compito semplice ma un team formato e attento ha raccolto la sfida e scritto quest'opera complessa nella sua semplicità e illustrata ed animata da disegni e fotografie.

Un percorso di scoperta ed esplorazione per bambini curiosi e per adulti che vogliono approfondire la conoscenza di questo magico mondo.

La speleologia raccontata in modo semplice ma non banale e l'esplorazione, nello specifico, delle grotte delle Alpi Apuane in un libro ravvivato inoltre da attività e giochi coinvolgenti.

Disponibile

A. Cordovani


L'opera ripercorre la storia di uno sport e lo sviluppo di una cittadina, l'hockey su pista a Follonica (GR), evidenziando le persone che ne sono state protagoniste ed elementi attivi. Nello specifico, questo libro esplora la vita di Raul Micheli, dalle prime esperienza alla Pista dei Pini fino alle vittorie come CT della Nazionale.
A 10 anni dalla sua morte Raul Micheli continua ad essere l'ideale per innamorarsi di uno sport che con lui diventava spesso imprevedibile.

È stato l'eroe dietro al quale nascondersi, un moschettiere che lottava contro i mulini a vento, il piccolo mito di un paese che diventava sempre più grande al pari della crescita demografica.
Raul Micheli è stato Follonica, l'Italia e il Mondo.

Raccontare la sua storia è come riscoprirsi un pò bambini, fermare l'inesorabile macchina del tempo, riscoprire le cose belle e brutte di una volta

In stock