Il sito utilizza cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione se ne accetta l’utilizzo. Per l’informativa completa anche sulla disattivazione cliccare qui Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ok

Theme Settings

Mode Layout
Theme color
Choose your colors
Background Color:
Reimposta

.

ordina

Categorie

Categorie

Filtri attivi

  • Categorie: Narrativa di viaggio
  • Categorie: Piccoli lettori

Sono semplici,

20,00 €

Sono semplici,

20,00 €

Descrizione:

12,50 €

Descrizione:

12,50 €

G. Cozza

13,50 €

G. Cozza

13,50 €

G. Cozza

12,50 €

G. Cozza

12,50 €

S. Lotumolo

12,50 €

S. Lotumolo

12,50 €

G. Cozza

16,00 €

G. Cozza

16,00 €

G. Cozza

12,50 €

G. Cozza

12,50 €

A. Dridi

16,00 €

A. Dridi

16,00 €

A. Greco

13,00 €

A. Greco

13,00 €

A. Pellarini

15,00 €

A. Pellarini

15,00 €

A. Zarlatti

13,50 €

A. Zarlatti

13,50 €

E. Frosi

12,50 €

E. Frosi

12,50 €

A. Brandi e E.

12,50 €

A. Brandi e E.

12,50 €

A. Ballati

12,50 €

A. Ballati

12,50 €

F. Bottari

12,50 €

F. Bottari

12,50 €

O. Bayer

12,50 €

O. Bayer

12,50 €

A. Zarlatti

16,00 €

A. Zarlatti

16,00 €

F. Pagliai

10,00 €

F. Pagliai

10,00 €

I. Christina

14,50 €

I. Christina

14,50 €

D. Bardelli

12,00 €

D. Bardelli

12,00 €

Sono semplici, originali, divertenti. E si fanno insieme: bambini e genitori. Ecco cosa mi piace tanto dei giochi proposti in questo libro.

Perchè ai bambini i giochi piacciono di più se prevedono il coinvolgimento di mamma e papà. E per le mamme e i papa è una bella occasione: si sfoglia il manuale, si sceglie un'attività e si gioca. Insieme. 

Pre-Order

Descrizione:

Una simpatica e tenerissima storia della buonanotte: Piccolo Ghiro vorrebbe tanto fare la nanna, ma proprio non ci riesce! Potrà contare sull'aiuto dei suoi nuovi amici per addormentarsi? Dai 2 anni

Disponibile

G. Cozza

Descrizione:

C’era una volta una principessa di nome Serafina. E c’era una volta uno stalliere di nome Giandinoto. Serafina e Giandinoto erano due bambini e soprattutto, erano grandi, grandissimi amici.
Inizia così la storia della principessa che viene rapita dalla terribile strega Scorticaria e dell’umile stalliere che affronta le prove più difficili per salvarla.
Una storia d’amore, di quegli amori da fiaba, ma prima ancora una storia di amicizia, coraggio e generosità.
Gli ingredienti di questa fiaba sono quelli classici: ci sono la bella principessa e la terribile strega, lo stalliere coraggioso e il cavaliere malvagio, i topolini parlanti e l’acqua incantata. Ma la ricetta è tutta nuova, perché qui i cavalieri cattivi parlano in rima e quelli buoni diventano di pietra, le streghe finiscono vittime dei loro stessi incantesimi e sono le principesse a salvare i loro innamorati, finché mamma drago ci regala l’immancabile lieto fine.

L’autrice:

Giorgia Cozza è una mamma-giornalista che scrive saggi per genitori e fiabe per bambini.
I suoi manuali (“Bebè a costo zero”, “Benvenuto fratellino Benvenuta sorellina”, “Me lo leggi?”, “Scusate se allatto”, “Allattare e lavorare si può”, “I giochi più stimolanti e creativi da fare con il bambino” e tanti altri) sono diventati un importante punto di riferimento per tante famiglie in Italia e all’estero.
Per i più piccoli ha pubblicato “Le storie di Alice”, “La stellina che aveva paura del buio”, “BUM BUM Tienimi vicino”, “Il topino che voleva leggere”, “Ruffo cambia casa”, “Un fratellino o una sorellina per Tommi”. Nel 2018 pubblica con Ouverture Edizioni “Magie di latte” e nel 2019 “Mamma Canguro”. giorgiacozza.blogspot.it

Disponibile
12,50 €

G. Cozza

Il portare è una delle modalità che abbiamo per prenderci cura dei nostri bambini e per relazionarci con loro.
Un’esperienza emozionante per grandi e piccini! Attraverso lo sguardo dei due piccoli protagonisti, Caterina e Totò, scopriamo insieme la consuetudine di portare i bimbi.
La storia, pensata per bimbi dai 3 anni circa, è arricchita da un approfondimento sul mondo del babywearing.

Dalla bandella di prima:
“Io prima ero nella pancia della mamma e poi ero fuori, ma dentro la fascia” Caterina e Totò sono al parco quando vedono una mamma che porta il suo bimbo nella fascia. Questo incontro offre lo spunto per una conversazione “a misura di bambino” sulla consuetudine di portare i piccoli nel mondo animale (come fanno mamma canguro, mamma koala e mamma scimmia) e sulla bellezza di trascorrere tempo cuore a cuore con mamma e papà.

Disponibile
12,50 €

S. Lotumolo

Disponibile dal 15 novembre

Odore di erba e fiori, una leggera mano di vento che accarezza dolce la pelle, elettricità nell’aria. Forse un temporale in arrivo o solo la mia mente che per la prima volta prova ad uscire dai confini nel quale l’ho rinchiusa, brividi che corrono lungo la schiena. Mi siedo osservando ciò che mi circonda, il tempo pare divenire leggero, impalpabile come la seta, nell’aria pace e serenità. Mi fermo ad osservare i miei trent’anni, una vita piena di avventure ed una connessione forte con il mondo; non so dove il mio domani mi porterà ma ho piena fiducia nella forza dell’universo. Fiducia, l’unico mezzo per captare i segnali che costantemente l’infinito ci regala.

Prodotto disponibile per gli ordini
16,00 €

G. Cozza

Illustrazioni: Serena Capello
Introduzione: Alessandra Bortolotti

Due amichetti parlano di magie, coccole e amore. Si confrontano sui loro ricordi legati alle primissime coccole della mamma e all’allattamento elencandone, in modo giocoso, tutti i benefici. Un libro illustrato che permette a mamme e bambini di trovare spunti di riflessione e coccole ripensando a questo periodo della loro relazione denso di amore.

In fondo al libro è possibile annotare le proprie esperienze in un mini diario da personalizzare anche con disegni e foto.

Lettura adatta a bambini di tutte le età.

Dalla quarta:
Ma voi lo sapevate che il latte della mamma è... Magico? Già, proprio così. Pepe e Lalla ne stanno giusto parlando. Loro il latte della mamma lo conoscono bene, e sanno che non è soltanto buono, ma fa anche bene alla salute. Di più ancora, sanno che è l’amore della mamma che si scioglie e diventa latte. Amore liquido, in pratica.

Disponibile dal 1 Ottobre 2018

G. Cozza

Una fiaba ecologica, scritta in modo semplice e poetico, per far comprendere anche ai più piccini l’importanza della natura e del rispetto per l’ambiente. Protagonisti sono proprio loro, i bambini, che riescono a far intervenire i ‘grandi’ per salvare Boscofiorito. All’appello ecologico si coniuga infatti un messaggio di speranza e un incoraggiamento a lottare per quello in cui crediamo. Perché tanti piccoli gesti, possono fare grandi cose...

L’autrice:

Giorgia Cozza è una mamma-giornalista che scrive saggi per genitori e fiabe per bambini. I suoi manuali (“Bebè a costo zero”, “Benvenuto fratellino Benvenuta sorellina”, “Me lo leggi?”, “Scusate se allatto”, “Allattare e lavorare si può”, “I giochi più stimolanti e creativi da fare con il bambino” e tanti altri) sono diventati un importante punto di riferimento per tante famiglie in Italia e all’estero. Per i più piccoli ha pubblicato Le storie di Alice, La stellina che aveva paura del buio, BUM BUM Tienimi vicino, Il topino che voleva leggere, Ruffo cambia casa, Un fratellino o una sorellina per Tommi. Nel 2018 pubblica con Ouverture Edizioni Magie di latte.

giorgiacozza.blogspot.it/

Disponibile

A. Dridi

La piccola e impertinente Maltuma, come un folletto, esplora la cucina e accompagna i piccoli lettori nello sperimentare direttamente ricette e nuovi gusti. I bambini diventano piccoli cuochi (nelle ricette più complesse viene consigliato l’aiuto di un adulto). Ogni ricetta è corredata di una piccola introduzione con storia e curiosità, il procedimento è spiegato passo per passo in modo semplice e coinvolgente.

Dalla bandella: Non mi chiamo Maltuma ma amo farmi chiamare cosi perché è il nomignolo che mi ha dato anni fa la mia mamma Fatma. Vengo dalla Tunisia, un piccolo Paese dall’altra parte del Mediterraneo, non è lontanissimo ma si trova già su un continente diverso: l’Africa. Sono molto curiosa e amo andare in fondo alle cose, inoltre ho una passione irrefrenabile per i colori e per tutte le forme di creatività... Sono la mamma di due meravigliosi bambini, titolare di una laurea magistrale in filologia, appassionata di cucina, e cake art, blogger e fotografa del sito: www.maltuma.com Adoro sperimentare in cucina ed infatti ho deciso di regalarti una parte delle mie ricette preferite, così le potrai preparare a casa e sentirti come un vero e proprio Chef!

Disponibile
13,00 €

A. Greco

Dalla realtà di provincia italiana a Berlino. Un anno di vita intensa e dinamica narrata attraverso le esperienze e gli incontri della protagonista, fuggita dalla realtà del piccolo paese e approdata a Berlino dove si ritrova a vivere con Theo, amico eccentrico, vegano e gay. Lei, 34 anni, piena d’ansie, legata a una visione logica delle cose, con l’urgenza di ordinare le idee, trovare punti di riferimento stabili. Lui, coetaneo, spirito ramingo e senza radici, con la spiccata inclinazione a stravolgere la realtà, rompendone i canoni, per infilarvi dentro le fioriture della sua mente fantasiosa. I due vivono in un appartamento bohémien, decadente e misterioso, nel quartiere degli artisti, Kreuzberg, che si popola di gente stravagante, atipica, perlopiù attratta dall’energia carismatica di Theo: la Gente di Berlino.

Disponibile

A. Pellarini

Illustrazioni: Collettivo SpiceLapis

Un libro che parla di rinascita.

Rinascita di donne che giorno dopo giorno cercano se stesse e scrivono la trama della loro vita.

Un libro che parla di resilienza, la capacità di riorganizzarsi positivamente di fronte alle difficoltà.
Un libro che parla di sogni. Sogni trasformati in realtà e sogni ancora nel cassetto.
Gli ostacoli. L’adattamento.
Le difficoltà e le opportunità di ricominciare da zero.

Ventiquattro testimonianze di vita che raccolgono tutti i colori dell’arcobaleno

Disponibile

A. Zarlatti

Più si esplorano i limiti delle persone, più si toccano confini. Confini e limiti interiori sembrano essere due malattie inseparabili. E la nostra idea di mondo non è altro che la creatura collettiva dei nostri limiti. È possibile, perciò, metterli in questione? È possibile guardare i confini e gli steccati che infliggiamo alla nostra creatura, appunto, con gli occhi di un gabbiano che li sorvola e li ignora? Questo libro parla della grande illusione della separazione, del grande equivoco dell'altro-da-sè.

Finché creeremo nella nostra mente l'altro e lo nutriremo abbellendolo con predicati ed identità, allora nasceranno guerre, intolleranze e confini. Saremo musulmani e cristiani, occidentali, orientali, bianchi, neri, buoni e cattivi. Ma per rompere le idee fisse, così come le illusioni, serve sempre un trauma, un'esplosione, forse un naufragio.

Disponibile
12,50 €

E. Frosi

“Avere quattro occhi per poter guardare, due bocche per sorridere e due cuori da poter riempire di esperienze è quanto di più stupefacente la vita possa regalarci.

Viaggiare con bambini significa toccare con mano l’entusiasmo autentico, quello privo di paure, alibi o gabbie: lasciatevi contagiare dal loro senso di libertà, perché non esisterà alcun aereo in grado di portarvi così lontano.”

Desiderio di esplorare senza confini, passione per viaggiare e amore incondizionato per un figlio…

Semplici ingredienti per creare e vivere magiche avventure intorno al Mondo!

Un libro di racconti di avventure ed esperienze scoprendo il Mondo in famiglia ma anche stimoli e consigli per poter vivere al meglio un viaggio con i propri bambini.

Disponibile

A. Brandi e E. Laquidara Illustrazioni: Francesca Montalti

La scoperta di sé e degli altri, le differenze come risorse, la giusta fatica di crescere. Un viaggio in rima nel Mar Marino per parlare ai bambini e ai genitori di temi difficili con parole semplici.

Due avventure tutte da leggere ed assaporare con i propri bambini. Età di riferimento: scuola dell’infanzia e scuola primaria.

In stock

A. Ballati

Etiopia. Un tuffo in una cultura. Etiopia è come tornare bambini e chiedere alla maestra come facevano le capanne gli uomini primitivi. - Fango e argilla, Arianna! -.

È ritornare alle origini e restare meravigliati. Etiopia è lasciarsi trasportare da un ballerino dentro un ritmo tribale. Colpi di piedi che prendono l'energia dalla terra e scuotono il corpo ed il torace come fossero maracas. Battiti di vita ed eco di tamburi. Malinconiche melodie che scendono dalle stelle.

Sono i colori bruni della terra e il verde delle foglie di banana. Un antico respiro. Etiopia è mangiare con le mani tutti dallo stesso piatto, e sporcarsi le dita. Assaggio ogni cosa... e mi ripeto che posso farcela nonostante abbia la bocca in fiamme e non sappia dove mettere la lingua.

Disponibile

F. Bottari

Viaggiare in Oriente spinta dal bisogno di sapere chi sei seguendo la propria voce interiore.

Andare tra gli sciamani delle steppe mongole dove l’occhio umano così finito non riesce a dare né un inizio né una fine a quello sconfinato orizzonte. Girovagare nell’estremo sud cinese sulla “via del the e dei cavalli” tra ripide risaie di montagna dove si incontrano e si fondono il cielo e la terra.

Trovarsi in tranquille vallate al confine tra il Laos e la Cina tra i contadini che da sempre si considerano “i figli del Dio Celeste” e poi nello Yunnan dove da millenni gli abitanti celebrano la “festa della luna” nella notte in cui questa raggiunge la minor distanza dalla terra ed è all’apice della luminosità e che, secondo la leggenda, è l’unico momento in cui si può incontrare con il Sole.

Meditare in un ashram indiano con la “regola del nobile silenzio” per trovare la “vera conoscenza” e arrivare poi alla meta, cioè alla consapevolezza di potersi percepire, nell’istante presente, esattamente per quello che si è. Né più, né meno. Un viaggio per andare lontano e per ritrovare se stessi.

Disponibile

O. Bayer

Traduzione: Alberto Prunetti

Questo breve testo dello scrittore argentino Osvaldo Bayer, scritto nel corso del suo esilio tedesco, mette il dito in una serie di piaghe che sono rimaste ancora aperte, a distanza di tanti anni dalla stesura del manoscritto originario.

Nella seconda metà degli anni Settanta Osvaldo Bayer riparò in Germania, sfuggendo per un soffio, grazie all’intervento dell’ambasciata tedesca, ai posti di blocco degli sgherri dei militari che con un colpo di stato si erano impossessati del potere nel paese australe.

Negli otto lunghi anni d’esilio lottò perché venissero alla luce i crimini di chi sequestrava e torturava ogni giorno centinaia di giovani dissidenti. Una lotta tra due fronti: da un lato, fare controinformazione verso l’Argentina; dall’altro svelare ai cittadini delle democrazie occidentali quali tacite alleanze i loro governi avevano stretto con i dittatori asserragliati nei ministeri di Buenos Aires.

Disponibile
16,00 €

A. Zarlatti

Cinque traiettorie lontanissime, cinque vite, che arrivano a incontrarsi e a modificarsi sulle note di un’assordante “musica del caso” tra l’Italia e Cuba.

E poi l’unico imprevisto possibile, l’unica variazione di un percorso lineare e razionale: l’amore, o quello che resta dell’amore in un’epoca senza dio. Un salto. la deviazione lieve nella traiettoria di un atomo. Quella variazione che ti catapulta in un istante dalle fredde leggi della fisica a quelle del cuore.

Quella variazione che fa dire a Corrado, uno dei protagonisti di questo romanzo corale: “Sarei un pazzo se ti parlassi di libertà. Ti parlo di sopravvivenza. Niente a che vedere con la politica, né tantomeno con l’etica. Pura biologia...” “Da quando pensi alla sopravvivenza degli altri?” “Da quando li ho visti morire, uno ad uno, dentro di me...”

Disponibile
10,00 €

F. Pagliai

Federico racconta l'Africa come essa è, con i suoi personaggi ed i suoi colori. Si reca in Etiopia per una missione umanitaria. Si potrebbe pensare ad un libro che di questa racconta. Invece, dopo un primo ritratto dei partecipanti alla missione, essa quasi scompare, travolta dalla terra d'Africa, dal suo popolo. Sono le persone che interessano a Federico, Andryzo, Aynka, i bimbetti cenciosi sciamanti nelle vie di Wasserà. Sono le persone che tratteggia con la sua maestria. Federico è una penna svelta, veloce, non induce in inutili  ricami, punta dritto al cuore. E dritto al cuore arriva anche stavolta. Anche stavolta ti rapisce e ti porta a Wasserà e tu puoi vivere con lui quegli attimi, conoscere Emiliano, Giorgio Novella e Alessandro, le suore dell'Health Center, Wasserà, le scimmie, il cercatore di serpenti e quanto di più naturale e antico, anzi perenne, l'Africa ti offre.

(Dalla prefazione di Jacqueline Monica Magi)

Acquistando questo libro sostieni H.H.P.P.

Disponibile
14,50 €

I. Christina Felline

Illustrazioni: Elena Martini

Fa’ che il tuo seme, qualunque esso sia, diventi sempre un piccolo, unico, straordinario giardino!

Il LIBRO FIORE, un libro che È un fiore, un libro che HA un fiore (segnalibro con fiore in carta interrabile). Progetto editoriale con font a lettura facilitata; un libro illustrato vivo e vegeto, in quartine e in doppia lingua (inglese). Per parlare di identità, di opportunità e del meraviglioso unico giardino che ad ognuno di noi è dato da coltivare!

Le autrici:

Isabella Christina Felline Scrittrice italosvizzera promuove i libri, la lettura e la scrittura praticamente ovunque. Oltre a rubriche ed articoli specialistici ha pubblicato per ragazzi alcune fiabe per il periodico G-Baby (San Paolo Edizioni); e gli albi activity-book Animali di versi, Questioni di ingranaggi (Uovonero Edizioni, 2011 e 2012); Tipi da bicicletta, Cotto a puntino (Coccole Books, 2012 e 2013) e insieme ad Elena Martini Come sassi (Fulmino Edizioni, 2014). Giocoliera di parole, scava nei loro suoni e le usa per realizzare pozioni magiche per osservare il mondo a tutte le età.

Disponibile

D. Bardelli

Elisa è una giovane studentessa, presto abbandona i suoi studi in conservatorio per seguire due amici in partenza per l’India e il Nepal, sogno di tanti giovani come lei negli anni settanta. Arrivati a Kathmandu, lascia i compagni di viaggio per recarsi in una collina vicina dove incontra un monaco che guida giovani occidentali alla ricerca di una via spirituale alla vita. L’incontro tra Elisa e il monaco è fulminante, la ragazza decide di rimanere lì insieme ad altri ragazzi come lei.

Attraverso gli occhi di Elisa vengono esplorate le vicende, le emozioni e le aspirazioni dei suoi nuovi compagni i ricerca, non ultimo il monaco, figura carismatica e fondamentale in questo percorso. Sullo sfondo di panorami mistici ed evocativi, i protagonisti di questo viaggio intraprendono cammini di vita alla luce di nuove consapevolezze ed esperienze.

Disponibile