Il sito utilizza cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione se ne accetta l’utilizzo. Per l’informativa completa anche sulla disattivazione cliccare qui Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ok

Theme Settings

Mode Layout
Theme color
Choose your colors
Background Color:
Reimposta

.

.

Il Salto

16,00 €

A. Zarlatti

Cinque traiettorie lontanissime, cinque vite, che arrivano a incontrarsi e a modificarsi sulle note di un’assordante “musica del caso” tra l’Italia e Cuba.

E poi l’unico imprevisto possibile, l’unica variazione di un percorso lineare e razionale: l’amore, o quello che resta dell’amore in un’epoca senza dio. Un salto. la deviazione lieve nella traiettoria di un atomo. Quella variazione che ti catapulta in un istante dalle fredde leggi della fisica a quelle del cuore.

Quella variazione che fa dire a Corrado, uno dei protagonisti di questo romanzo corale: “Sarei un pazzo se ti parlassi di libertà. Ti parlo di sopravvivenza. Niente a che vedere con la politica, né tantomeno con l’etica. Pura biologia...” “Da quando pensi alla sopravvivenza degli altri?” “Da quando li ho visti morire, uno ad uno, dentro di me...”

Quantità
Disponibile

35

Scheda tecnica

ISBN
978-88-97157-47-2
Autore
Alessandro Zarlatti
Dati
2015, brossura grecata e fresata, 564 pagine Copertina con bandelle
Formato
15 x 21

Riferimenti Specifici