Il sito utilizza cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione se ne accetta l’utilizzo. Per l’informativa completa anche sulla disattivazione cliccare qui Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ok

Theme Settings

Mode Layout
Theme color
Choose your colors
Background Color:
Reimposta

.

.

La farfalla a rotelle Stefano Dal Lago: una vita per lo sport

13,50 €

A. Cordovani

Morire in pista, a 24 anni, dodici giorni dopo la conquista del secondo titolo mondiale consecutivo.

Morire in pista, a 24 anni, sei mesi dopo uno stop dall’attività per un cuore matto e una storiaccia maledetta di visite e burocrazia.

Morire in pista, a 24 anni, mentre la vita dovrebbe correrti incontro e invece il destino ti prepara lo scherzo più terribile.

Novara, Palakennedy. Martedì 27 settembre 1988, ore 21.17. Il giorno dilaniato dal dramma, l’ennesimo buco nero nella storia dello sport, la fine del viaggio terreno di Stefano Dal Lago, la Farfalla a rotelle, per il suo modo di muoversi e giocare sui rettangoli del pianeta.

Autore:

L'hockey su pista non è uno sport, ma il gioco più bello del mondo. Un gioco che può essere anche crudele e riservare storie per niente a lieto fine come quella di Stefano Dal Lago. Andrea Cordovani, 46 anni, giornalista professionista, caporedattore del settimanale Autosprint per mestiere scrive di auto e competizioni; per passione racconta di pattini, palline, bastoni e rotelle. Stavolta ripercorre la carriera della Farfalla a rotelle a 25 anni dalla sua scomparsa, una morte in diretta, quasi annunciata, arrivata pochi giorni dopo la conquista di un titolo mondiale, il secondo consecutivo per il giocatore di Trissino. Un finale terribile per una storia che non poteva essere dimenticata, un dramma consumato sul terreno di gioco, una vita sacrificata allo sport che Stefano amava sopra qualsiasi altra cosa.

Con “La Farfalla a rotelle”, il cronista nato a Follonica rievoca le imprese di un ragazzo nato fuoriclasse e divenuto presto campione. Un giocatore che l'autore di questo libro ha avuto il piacere di vedere in azione sin dai suoi primi anni di carriera, quando andava a caccia di sogni con la maglia della squadra della sua piccola cittadina della provincia vicentina. Per lo stesso editore, Cordovani, ha pubblicato “Una vita in pista” dedicato a Raul Micheli l'ex CT della Nazionale di hockey campione del mondo in Germania nel 1997.

Quantità
In stock

25

Scheda tecnica

ISBN
978-88-97157-23-6
Autore
Andrea Cordovani
Dati
2013, brossura grecata e fresata, colla PUR, 208 pagine
Formato
14 x 21

Riferimenti Specifici

related products

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing eli